DA SPETTATORI A PROTAGONISTI

Gruppo SGR collabora da molti anni con la Scuola
in modo organizzato e sceglie di affiancarla nella sfida educativa
per il superamento del bullismo e del cyberbullismo.

Perché un progetto sul bullismo:

E’ compito della Scuola realizzare interventi mirati di prevenzione, attraverso azioni culturali ed educative rivolte a tutta la comunità scolastica incluse le famiglie. Le competenze sociali e civiche sono tra le competenze chiave per l’apprendimento permanente.

Il nostro manifesto:

«Da spettatori a protagonisti» nasce quindi con lo scopo di sensibilizzare i giovanissimi ad avere coraggio e a farsi portatori di una cultura basata sulla coesione e sul rispetto dell’altro.

Uscire dallo nostro solito modo di vedere le cose ed iniziare a guardare con occhio critico la realtà che ci circonda. Quello che prima era lo spettatore ora decide di compiere un balzo in avanti e cambiare nettamente punto di vista. Non si limita più a guardare e sentire ma si trasforma in protagonista.

Locandina_progettoBullismo

#zoommachibulla

L’approccio proposto

Un insieme di attività, strumenti e risorse (tecnologiche, organizzative, di risorse umane) che lasciano libera la scuola di realizzare le attività considerate più utili, nel proprio contesto, per educare i ragazzi a comportamenti responsabili.

PATROCINI DEL PROGETTO

REGIONE EMILIA ROMAGNA
COMUNE DI RIMINI

Per maggiori informazioni

Referente: Nicoletta Renzi
(Ufficio comunicazione, marketing e eventi Gruppo SGR)

nicoletta.renzi@gasrimini.it0541.303030

SGR PER LE SCUOLE

Via G. Chiabrera, 34/D
47924 - Rimini (RN)

+39 0541 303 030
progetti@sgrscuole.it
Mappa

SOCIAL

Facebook
Twitter
Instagram
YouTube

Galleria Fotografica

Iscriviti alla newsletter

Per rimanere aggiornati con eventi e novità del progetto SGR Scuole


Iscriviti